IMG_1474

Sono stati approntati in tempo record  e trasmessi alla Regione Puglia  i progetti esecutivi di n. 4 interventi finanziati dalla stessa Regione, il 21 giugno scorso,  con le economie  rinvenienti  dall’impegno di spesa assunto con D.D.S. 149/2012 e con l’obbligo di completare i lavori entro il 31.10.218.

Si tratta di interventi  di ripristino delle condizioni ordinarie  di deflusso degli alvei  della rete idrografica regionale colpita negli ultimi anni da frequenti eventi alluvionali in condizioni di particolare criticità:

  • Ripristino della sezione di deflusso dei Canali n. 8-7-7/1 della Sinistra Ofanto nei comuni di San Ferdinando di Puglia e Cerignola. Importo € 250.000,00;
  • Espurgo affluente in sinistra del canale Laccio in agro di Foggia. Importo € 200.000,00;
  • Espurgo Canale Donadone in agro di Foggia . Importo € 150.000,00;
  • Espurgo in corrispondenza degli attraversamento del torrente Candelaro in agro di San Severo e Apricena. Importo € 210.000,00.

Inoltre la Regione Puglia, riferisce il Presidente Giuseppe De Filippo,  ravvisata la necessità e l’urgenza di intervenire al ripristino delle opere pubbliche di bonifica affidate in concessione ai Consorzi di Bonifica di Puglia, mediante la manutenzione straordinaria dei corsi d’acqua, canali di bonifica e relative opere idrauliche – sulla base della ripartizione concordata in sede di tavolo tecnico lo scorso 5 giugno –  ha assegnato al Consorzio per la bonifica della Capitanata 28 Meuro  a valere sul finanziamento di cui alla DGR 545 del 17.04.17 – POR PUGLIA 2014-2020- Patto per la Puglia FSC 2014-2020.

Con  la stessa sollecitudine saranno predisposti i progetti cantierabili e trasmessi alla Regione,  sostiene il Direttore Generale Francesco Santoro, che auspica di avviare prima possibile i lavori sulla rete idrografica pesantemente interessata negli ultimi tempi da fenomeni alluvionali.

 

Foggia,  05.07.2018