Accesso civico “semplice”

Con lo strumento dell’accesso civico, disciplinato all’art. 5 del d.lgs. n. 33 del 2013, chiunque può vigilare, attraverso il sito web istituzionale del Consorzio sul corretto adempimento formale degli obblighi di pubblicazione da parte dell’Ente.

In particolare sarà possibile segnalare l’omessa o la incompleta pubblicazione di tutti i dati e le informazioni che il Consorzio è tenuto a pubblicare ed aggiornare nel rispetto del citato decreto legislativo.

La richiesta di accesso civico “semplice” può essere presentata da chiunque, non deve essere motivata, è gratuita e deve essere indirizzata al Responsabile per l’esercizio dell’accesso civico, che ha l’obbligo di provvedere entro 30 giorni.
Soggetto delegato: Giovanna Amelio, Capo settore Studi, programmazione, stampa, biblioteca e pubbliche relazioni

La richiesta

La richiesta può essere presentata usando il MODULO 1 allegato
– tramite posta elettronica all’indirizzo di posta: amministrazione.trasparente@bonificacapitanata.it

- tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo PEC del Consorzio: consorzio@pec.bonificacapitanata.it

- tramite posta ordinaria all’indirizzo: Corso Roma, 2 71121 – Foggia

Soggetto con potere sostitutivo attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta (Art. 5, comma 4, d.lgs. 33/2013)

Il soggetto al quale è attribuito il potere sostitutivo è il Direttore Generale dott. Francesco Santoro, responsabile della trasparenza, che provvederà a trasmettere l’istanza di conclusione del procedimento al responsabile dell’accesso civico e contestualmente al cittadino richiedente.

Il Responsabile per la trasparenza (Art. 5, comma 1, d.lgs. 33/2013)

Il Responsabile per la Trasparenza è il Direttore Generale, nominato con deliberazione della Deputazione amministrativa  n. 1223 del 28.11.2014
La richiesta di intervento sostitutivo  dovrà essere presentata con il  MODULO 2  sos. allegato
– e inoltrata, a scelta, ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

consorzio@pec.bonificacapitanata.it
consorzio@bonificacapitanata.it

Accesso civico “generalizzato”

L’accesso civico generalizzato non è sottoposto ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, per cui chiunque può esercitarlo anche indipendentemente dall’essere cittadino italiano o residente nel territorio dello Stato. Non è necessario fornire alcuna motivazione per presentare l’istanza di accesso civico.
In particolare sarà possibile accedere ai dati e ai documenti detenuti dal Consorzio – ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria sul sito istituzionale dell’Ente nella sezione Amministrazione Trasparente -, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’articolo 5 bis del d.lgs. n. 33/2013.

La richiesta di accesso civico “generalizzato” – può essere presentata utilizzando il MODULO 3 gen  allegato

- tramite posta elettronica all’indirizzo di posta: consorzio@bonificacapitanata.it
– tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo PEC del Consorzio: consorzio@pec.bonificacapitanata.it
– tramite posta ordinaria all’indirizzo: Corso Roma, 2 71121 – Foggia
– con consegna diretta al Consorzio.

Registro degli accessi

Accesso documentale

L’accesso documentale è disciplinato dagli artt. 22 e s. della l. n. 241/1990 e il suo esercizio necessita, obbligatoriamente, della motivazione e della sussistenza di un interesse diretto giuridicamente tutelato: