“Una best-practice da replicare in tutti i paesi del Mediterraneo”, così è stata definita la gestione dell’irrigazione del Consorzio per la Bonifica della Capitanata da parte   dell’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari  che già da diversi anni  ha individuato il Consorzio come modello da  mostrare ai tecnici e funzionari  iscritti ai propri corsi specialistici, stage e/o master.

Sulla scia di questa identificazione che ci onora, afferma il Presidente Giuseppe De Filippo,    lo scorso 16 dicembre, Muhammad Israr,  Segretario di Stato del Ministero  dell’Agricoltura in Pakistan, Robina Wahaj Funzionario F.A.O., accompagnati da  Nicola Lamaddalena dello IAM,   hanno visitato le strutture del Consorzio per acquisire  esperienze sulla gestione partecipativa dei sistemi irrigui nell’ambito del progetto: “Modernizzazione dei sistemi irrigui in Pakistan”.

Per la particolarità del tema di studio, riferisce il Direttore Generale dott. Francesco Santoro,  la visita tecnica agli impianti pubblici di irrigazione è stata svolta nel comprensorio in Sinistra Ofanto (vasca 9-10 e invaso di Capacciotti) ed è stata  guidata dal dott. Luigi  Nardella Direttore dell’Area Agraria e dal dott. Giuseppe Tucci, Capo Settore Irrigazione sx Ofanto che hanno fornito agli ospiti, preziosi spunti da trasferire nelle loro realtà.